In questo periodo di quarantena, dovuto alla grave emergenza del coronavirus, il player’s agent internazionale Alessio Sundas sta rivoluzionando ancora una volta il suo metodo di lavoro apportando delle importanti novità e aggiungendo ulteriore qualità. Una caratteristica molto importante del manager fiorentino è la VPM, cioè valorizzazione e promozione della scheda tecnica del giocatore, metodo rivoluzionario e inventato da Alessio Sundas che, da oggi, è integrata con l’ausilio anche di una parte tecnica. Infatti nello staff del procuratore sportivo toscano, già altamente specializzato con consulenti legali, addetti stampa, avvocati, commercialisti e grafici, ora si aggiungono anche figure altamente specializzate e tecnicamente preparate quali il preparatore atletico e il match analyst. Queste due nuove figure creeranno apposite schede di allenamento personalizzate di proposito ad ogni assistito del procuratore Alessio Sundas, così da poterlo seguire passo passo. Ciò vuol dire che lo staff del procuratore Sundas idearà un programma finalizzato alla parte tattica, tecnica, fisica e di video. Quindi svolgere anche il ruolo di mentoring per il ragazzo, supportandolo ogni giorno avendo briefing/videochat dopo ogni allenamento per capire come è andato magari modificare/potenziare/depotenziare/lavorare maggiormente sui punti dove l’atleta presenta alcune carenze. Insomma la Sport Man di Alessio Sundas guarda al futuro, già oggi offrendo e garantendo un grande servizio di qualità ad ogni atleta che si affida alle competenze dell’agenzia.