Il metodo di lavorare del player’s agent internazionale Alessio Sundas è unico. Questo perché ogni giorno fa proposte nuove alle Federazioni di tutto il mondo, per cercare di migliorare lo sport. Proposte che arrivano alle più alte cariche dello Stato, per migliorare la visibilità dello sport. Anche per questo motivo il procuratore Alessio Sundas si è proposto come Ambasciatore per lo sport nel mondo. Motivo per cui anche molti ragazzi delle università scelgono di portare Alessio Sundas Method nella tesi di laurea. Una vera e propria rivoluzione che coinvolge insieme sport e università. Molte tesi presentate dagli studenti d’ora in avanti parleranno del metodo Alessio Sundas, che andrà ad apportare un sostanziale miglioramento dello sport. Di seguito si elencano tutte le proposte avanzate dal rivoluzionario procuratore italiano, e che hanno mobilitato l’interesse di tutti:

1.Proposta aumento sostituzioni in campo;

2.Sundas e il calcio femminile è un valore in più;

3.Proposta sulla riforma degli extracomunitari;

4.Ecco la football fan credit;

5.Il manager sportivo Alessio Sundas propone alla FIFA la REGOLA DELL’1;

6.Sundas è stato il primo a proporre gli stadi di proprietà;

7.Sundas propone il ritorno ai giochi a pronostici;

8.Sundas: “Occhio di lince su tutti gli episodi dubbi”;

9.Sundas contatta la FIFA per la Ricerca Sponsor ed organizzazione degli eventi per rilanciare il calcio dopo il Covid-19;

10.Telecamere contro il razzismo e la violenza negli stadi;

11.Divieto di colpire di testa per i ragazzi under 14;

12.Cambiare il modo di decidere chi far sedere in panchina, con la voce che passa ai tifosi;

13.Cambio generazionale;

14.Cartellino giocatori in comproprietà con le aziende;

15.Stadi ecosostenibili;

16.Petizioni durante il periodo di Covid-19 per cercare di far ripartire il calcio in sicurezza;

17.Nuove regole per accedere al campionato americano MLS.

Ricordiamo inoltre che attualmente Alessio Sundas è amministratore della Sport Man, società leader per la ricerca sponsor e valorizzazione dell'immagine dei giocatori . E’ abilitato anche come agente CONI e player’s agent in Italia, Inghilterra, Spagna, Olanda, Austria, Finlandia, Brasile e Stati Uniti.